martedì 12 novembre 2013

SWISS CHEESE PARADE 2 - CHEESE MUFFINS

Due volte in un giorno, woooooooooooooooooow! Devo farmi perdonare la latitanza....faccio un fioretto, mi farò viva più spesso, ma tra il pc k.o. e i pupotti e il consorte e il lavoro :OOOOOOOOO
Vado con la seconda ricetta del mitico contest Swiss Cheese Parade? Tra l'altro è la prima volta che partecipo ad un'iniziativa del genere ed è un'esperienza davvero simpatica, speriamo di ripetere :))), grazie alla Switzerland Cheese ed a Peperoni e patate per l'occasione concessami!

Sempre ricetta da asporto, alias street food, alias cibo da pic-nic (come adora chiamarli il mio bimbo più grande) create con l'ausilio degli ottimi formaggi svizzeri e:

CHEESE MUFFINS (per 12 muffins)

 - 100 gr. gruyere a tocchetti
- 1 tazza e 1/2 di farina
- 1 cucchiaino di lievito istantaneo per preparazioni salate
- pancetta coppata affettata (ma le fettine io poi le taglio ancora a striscioline)
- 2 uova
- sale q.b
-  1 tazzina di olio di semi
-  1 tazza di latte
- un pizzico di zafferano (ma poco poco, sennò altera i sapori)
- un pizzico di curry
Scaldare il forno a 180°
Come al solito per i muffins procurarsi due ciotole, una per gli ingredienti secchi (farina, formaggio, pancetta, lievito, sale, zafferano e curry) l'altra per uova, latte ed olio. Una volta amalgamati gli ingredienti separatamente, unire in un unico contenitore e mescolare bene, dopodichè versare il composto negli stampini riempendoli per circa i 2/3 ed infornare per circa 20 minuti.
Mi raccomando ancora, di zafferano ne basta davvero pochissimo, giusto per dare un po' di colore!

Buon appetito e se vi va incrociate le dita per me e le mie ricettine!
Baci baci baci

SWISS CHEESE PARADE 1 - INVOLTINI POPS

Buongiorno a tutti!
Scusate la latitanza, ma sono rimasta anche senza computer: il portatile ci ha abbandonati....sigh sigh!!!!
Per farmi perdonare me ne arrivo bella bella con una ricettina! 
Poco tempo fa infatti ho trovato in rete un contest molto interessante e dall'aria decisamente "succolenta" proprio qui, ho provato a mandare la mia candidatura e dopo un po' è arrivato un corriere con un pacco a dir poco sorprendente: quasi 4 kg di ottimo formaggio svizzero ripartiti tra Sbrinz e Gruyere, non vi dico l'entusiasmo per una famiglia di topini quale siamo noi.... :) :) :)
Bando alle ciance, il contest è lo Swiss cheese parade organizzato grazie alla collaborazione con  Peperoni e patate ed ecco qui la mia prima ricetta in stile "Street Food":

INVOLTINI POPS DA PASSEGGIO
 Ingredienti:
- gruyere svizzero
- petti di pollo
- bresaola
- trito di erbe aromatiche (il mio è composto da basilico, rosmarino e salvia con un po' di sale)
- olio evo q.b.
- spiedini lunghi

Prendo i petti di pollo, se non sono sufficientemente sottili vado di batticarne. Sopra ad ogni fettina vado a distendere una o due fettine di bresaola, poi cospargo con il trito aromatico, dopodichè arrotolo ottenendo gli involtini che vado a cuocere in un tegame antiaderente che nel mentre ho fatto scaldare con poco, anzi pochissimo olio. 
Durante la cottura, vado a tagliare un po' di dadini di gruyere: circa 6/7 dadini per ogni spiedino da tenere da parte interi e una dozzina (sempre a spiedino) da far sciogliere. Quelli da far sciogliere inizio a metterli in un contenitore per il bagnomaria ed accendo così da aver tutto pronto una volta finito l'"assemblaggio".
Una volta ultimata la cottura degli involtini, vado ad affettarli e ad infilzarli sugli spiedini alternando un rotolino di carne ed un cubetto di gruyere fino ad esaurimento.
Completati gli spiedini gli distribuisco sopra il formaggio fuso, che non cola assolutamente, anzi si è distribuito alla perfezione rassodandosi subito, quindi può essere comodamente trasportato e divorato!
Solo una cosa, attenzione: CREANO DIPENDENZA!!!!!!!!!!!!!!!!
Baci baci baci,
più tardi la seconda ricetta! 

venerdì 28 giugno 2013

Ecco qui i miei sal

Finalmente riesco a farvi vedere i risultati dei meravigliosi sal organizzati da e da Silvia , meno male che in rete ci sono donzelle così piene di idee e iniziative, perchè sennò non concluderei più nulla, invece i sal sono davvero uno sprone non da ridere e così eccovi le mie creature
Ecco il Sal del mitico Parolin organizzato da Zà
Foto sempre pessime, portate pazienza, le faccio di corsa mentre il piccoletto cerca di sottrarmi l'obiettivo!


Ed ecco il cuscino fiore che ho ottenuto dal tutorial di Silvia. Dal vivo vi assicuro è eccezionale! La stoffa spessa (Ikea) mi ha un po' fatto penare per l'assemblaggio, ma rende davvero bene.........
Buona serata a tuttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

martedì 23 aprile 2013

Speranze creative

Buonasera carissime,
ogni tanto riesco ad affacciarmi da queste parti...
Tutto procede: i cuccioli crescono, mamma e papà corrono e corrono e nei ritagli di tempo cerco di andare avanti con qualche lavoretto: è una miniera di idee e seguire i suoi sal è un vero piacere e così mentre si va avanti con il Sal Angelo Custode Parolin
è partito anche un "ricamiamo insieme un cuore Rovaris". Il cuore è questo
 semplicemente meraviglioso, mi piace da impazzire non vedo l'ora di finirlo, probabilmente lo metterò su un cuscino, vedremo.
Per il resto sono alle prese con le bomboniere per il Battesimo del piccoletto (sciagurati, ancora non siamo riusciti a battezzarlo povero amore mio!), ho provato a riavvicinarmi alla pasta di mais, non produco certo le meraviglie che ammiro in rete, ma piano piano si migliora....
La rete è sempre fonte inesauribile, Pinterest poi è qualcosa di pazzesco, ne sono drogata, inizio con una ricerca semplicissima e mi ritrovo con qualcosa tipo quaranta finestre di cose che voglio guardare (e mi fermo a quaranta perchè poi sennò il pc si surriscalda) mi metto ad aprire una ad una le quaranta finestre e una volta ultimato di studiarle ed ammirarle parto con altrettante e poi di nuovo e di nuovo. Sono pinterest dipendente.....ma non voglio disintossicarmi...............
Buon appetito ragazze e buona serata!

  

giovedì 31 gennaio 2013

cucù

Guarda un po' chi si risente...ci sono ancora....
Che vergogna, quanto tempo, ma quanto poco tempo per aggiornare il mio povero blogghino. Però guardo sempre quelli degli altri: mi tengo aggiornata eh!
E' che ultimamente ho anche potuto dedicare pochissimo tempo ai miei adoratissimi hobbies: i due terremotini
 
comprare casa, ristrutturare casa a tempo di record   

traslocare

.......sistemare............
insomma un paio di cosucce....
ho fatto qualche lavoretto, qualche dolce (ma per via della dieta proprio solo qualche...) e adesso spero di rimettermi un po' in carreggiata, ho tanta voglia di creare qualcosa, modellare, cucire, ricamare....
Quindi ho colto la palla al balzo quando ho visto il sal parolin organizzato da , adoro lo schema proposto e non vedo l'ora di cominciare. Grazie Zà!
Buonanotte a tutti e a presto, spero ;P
Baci baci baci

domenica 29 gennaio 2012

1^ tappa sal borsa portalavoro/pc

Buona domenica a tutte. Finalmente sono riuscita a ricamare un pochino e così ecco la prima tappa del sal organizzato da Delfina. Che ve ne pare?
Sono ancora indecisa sulla stoffa che userò, quindi ci sono i colori dei tessuti tra cui devo scegliere.

In attesa della prossima tappa darò inizio anche al sal pasionnement brodeuse di Angela.
Care le mie crocette......:)))))))

Buona serata!!!

giovedì 12 gennaio 2012

Torteeeeeeeeeeeeeeeee

Accipicchia è passato un bel po' da quando ho detto che avrei postato le torte fatte per il papi e per il cucciolo grande.... Non sono ancora come le vorrei, ma considerando che ero alle prese con un cucciolo di poco più di due mesi che mangiava di continuo ed uno più grande che voleva le sue coccole, è andata abbastanza bene, con un po' più di tempo e di calma verranno meglio...
La motosega è una delle passioni del nostro papi boscaiolo e questa è della sua marca preferita. La base è una red velvet (mamma mia, ma quant'è buona, se qualcuno non l'avesse ancora provata, la consiglio di cuore...), la barra invece è in pasta di cereali, avrei dovuto ricoprire anche lei in pdz, ma non mi è riuscito di ottenere il grigio, che con il nero è il mio cruccio, mi sa che provero anche la pdz pronta, così risolvo il problema di questi due colori


Eccoci poi alla torta con gli attrezzi di Handy Manny l'aggiustatutto, qui mentre la pdz che copre le due torte (una red velvet ed una moretta) è venuta liscia da impazzire, quella per gli attrezzi è rimasta piuttosto rugosa e si crepava solo a guardarla, per cui anche colorarla risultava difficile

 Quest'altra è la seconda torta per la pulce, per la festa con gli amichetti, quella che avrebbe dovuto avere le sembianze di Mack (il camion di Saetta Mc Queen), ma a causa del tempo tiranno abbiamo ripiegato su semplici decorazioni e Mack quel pomeriggio è rimasto in frigo in attesa di venir assemblato, cosa che è stata fatta nei giorni successivi, ma purtroppo non ci sono foto :((

C'è ancora tanta strada da fare.... vedo tante meraviglie in giro sul web, speriamo di migliorare, perchè mi piace davvero tanto preparare torte.
Baci baci baci

lunedì 9 gennaio 2012

....

Ciao a chiunque passi di qua....
Sono sempre un po' latitante povero blogghino, ma ultimamente ho temporeggiato per non esagerare nello sfogo, però continuano proprio a girarmi.
E' da quando sono entrata nella blogosfera (si scrive così?) che vedo intorno a me swap, p.i.f. e scambi vari e un mucchio di gente felice. Ma che solo a me va sempre storto qualcosa????? Ho partecipato a diversi swap lunghi (un anno a quanto pare è un periodo lunghissimo) ho sempre spedito tutto a tutti e ricevuto più o meno la metà, pazienza, so di non essere la sola. Ho sempre messo impegno in quello che creavo e spedivo, non ho mai mandato in giro nulla che non incontrasse la mia approvazione o fatto tanto per, e anche se non posso dire altrettanto (mi è davvero capitato di ricevere oggetti "buttati lì") ho sempre cercato il lato positivo. Ma c'è una cosa che non tollero, la mancanza di educazione di coloro che non ti danno neanche un segno, che nemmeno ti fanno sapere se hanno ricevuto o meno.
Scusate lo sfogo, ma stavolta il sassolino nella scarpa continua a darmi tanto fastidio.... A ottobre dell'anno scorso ho aderito ad un p.i.f. (che non ho ancora ricevuto, ma ho fiducia nell'abile donnina che lo aveva bandito, per cui non mi preoccupo e poi se pure non arrivasse pazienza, non è la fine di niente e di nessuno) che ho rilanciato e nonostante diversi post ha aderito solo una persona (non l'avete proprio voluto un mio regalo), non so di preciso quali siano le regole, per quanto mi riguarda lei aveva aderito per cui ho tenuto fede al mio impegno e ai primi di dicembre ho spedito la mia busta. Tornata dall'ufficio postale ho subito mandato una mail all'interessata con il numero della raccomandata, non mi aspettavo una risposta (e infatti non l'ho avuta) a quella mail, si avvicinava Natale, per cui so che tutti chi più chi meno siamo presi da mille impegni, speravo solo che nulla andasse smarrito. Passarono i giorni e non ricevevo notizie, in più il sito delle poste continuava a dare il pacchetto in giacenza, nulla tra le mail e nulla sul suo blog.... Finalmente un giorno nel blog roll noto un aggiornamento sul suo blog, vado a visitarlo e vedo un laconicissimo post in cui mi avvisava di aver ricevuto e mi ringraziava. Stop. Sia ben chiaro, non voglio salamelecchi nè simili, semplicemente perchè mi devo accorgere per caso del fatto che hai ricevuto il pacchetto dopo aver espresso chiaramente la mia apprensione visto il periodo e visto anche il fatto che l'ufficio postale del posto in cui vivi non si degna nemmeno di aggiornare lo stato delle spedizioni che consegna????????????? Costava tanto mandarmi una mail o lasciarmi un commento?????????????
Sarò strana io, pazienza, sicuro che dopo questa ennesima BELLA esperienza non aderirò più nè ad uno swap nè ad un p.i.f.. Grazie.....
Per dovere di cronaca e con questo chiudo il discorso una volta per tutte, non preoccupatevi ecco cosa conteneva la busta per il p.i.f.:
Scusate le foto, ma le prime due sono state fatte con il cellulare prima di chiudere la busta
Questa è una delle spillette a fiore che mi piacciono sempre tanto, che è andata a fare compagnia agli orecchini che seguono tutti homemade, le roselline sono in fimo e le monachelle sono quelle che si possono imparare a fare grazie al bellissimo sito http://beadsandtricks.blogspot.com/
Grazie ancora per aver sopportato il mio sfogo
Baci baci baci

lunedì 2 gennaio 2012

Buon anno

Buon anno ragazzuole! Spero che questo 2012 sia iniziato in maniera piacevole nonostante il brutto periodo che stiamo attraversando nel nostro Paese. Non mi lamento affatto, per fortuna lavoriamo entrambi e per poco che sia lo stipendio c'è sempre, ciò non toglie che mi angusti parecchio sapere che tante famiglie invece navigano in acque davvero brutte. Speriamo che qualcosa cambi, anche se non so bene cosa, però auguro a tutti momenti migliori dal più profondo del mio cuore....

venerdì 4 novembre 2011

Col pianto nel cuore

Ma cosa succede al nostro bel paese, a cosa ci sta portando la cosiddetta civiltà?
Ho appena finito di sentire gli aggiornamenti sulla situazione maltempo....quante povere vite strappate...anche una mamma con i suoi due tesori e la disperazione negli occhi dell'uomo che ha cercato di aiutarli, senza riuscirci. Quando si era meno "civili" queste cose non succedevano, quando c'era chi la terra la lavorava davvero e soprattutto l'amava, non si arrivava a tanto, adesso l'unica cosa che ci sanno dire è che non ci sono i soldi per fare certi lavori, per mantenere pulito il greto di un fiume, per eliminare alberi morti che in momenti come questi finiranno solo con l'ostruire e distruggere ponti. Quante altre vite dovremmo veder volare via prima che si capisca che questo mondo sta cercando di dirci qualcosa? Quanti altri disastri prima di imparare ad aver più cura di ciò che ci sta intorno e quindi anche di noi?
Intanto altri angeli (7 fino ad ora) ci hanno lasciati spezzandoci il cuore e lasciando i loro cari nella disperazione più assurda